Progetto “Acqua in comune”: consegna delle borracce alla scuola Pedrollo di Montebello Vicentino

Si è svolta oggi a Montebello Vicentino, alla scuola secondaria di primo grado “A. Pedrollo”, la consegna a una rappresentanza degli studenti delle borracce che Medio Chiampo spa ha voluto donare alle scuole del territorio.

Un momento simbolico, che segna la ripresa del progetto “Acqua in comune”, realizzato in collaborazione con le Amministrazioni comunali di Montebello Vicentino, Zermeghedo e Gambellara – con i sindaci Dino Magnabosco, Luca Albiero e Michele Poli – e con la dirigenza scolastica, finalizzato a coinvolgere i ragazzi in un percorso di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente.

Il progetto ha visto l’installazione, nelle scuole primarie di Montebello Vicentino, Zermeghedo e Gambellara e nelle scuole secondarie di primo grado di Montebello Vicentino e Gambellara, di cinque erogatori per l’acqua.

A causa dell’emergenza Covid e della sospensione delle attività didattiche in presenza durante lo scorso anno scolastico, le 1.000 borracce saranno distribuite a tutti gli studenti in questi giorni.

“Un momento significativo all’inizio delle attività scolastiche – ha sottolineato la dirigente scolastica Gigliola Tadiello -, che coniuga l’importanza della diffusione delle buone pratiche, l’educazione alla cittadinanza attiva e il coinvolgimento della scuola con il territorio”.

“Medio Chiampo spa – hanno dichiarato il presidente di Medio Chiampo spa Giuseppe Castaman e il direttore Luigi Culpo – è una società di servizio pubblico legata alla vita delle famiglie e all’economia del territorio. Nel suo ruolo di presidio ambientale permanente rientrano anche l’educazione delle nuove generazioni e la promozione di un’economia circolare”.

Il sindaco di Montebello Vicentino Dino Magnabosco, in rappresentanza anche degli altri sindaci, ha ribadito il ruolo delle istituzioni nel promuovere buone abitudini e una cultura della sostenibilità. “Queste borracce rappresentano l’importanza dell’educazione ambientale e anche dell’educazione allo sport, visto che, oltre che da Medio Chiampo, sono griffate anche dalla società calcistica di riferimento del nostro territorio, ossia il Vicenza calcio”.

Partner dell’iniziativa è, infatti, anche la società L.R. Vicenza Virtus, presente alla consegna con il responsabile commerciale Nicola Rossi, il mister della Primavera Lorenzo Simeoni e il giocatore della Primavera Stefano Cester, classe 2002, che ha consegnato le borracce agli studenti.

“Ai miei giocatori – ha dichiarato Simeoni – dico che, se vogliono far parte di una squadra forte, devono dare ciascuno il proprio contributo. Anche nel caso dell’ambiente, per ottenere dei risultati serve la collaborazione di tutti”. Acquaviva WT, partner tecnico del progetto a cui Medio Chiampo si è rivolto per l’acquisto degli erogatori, è specializzato nel proporre alle scuole attività laboratoriali con il supporto di kit multimediali di cui gli insegnanti potranno avvalersi per lo svolgimento di attività di formazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...