Pagamento affitti, il Comune in aiuto delle famiglie a basso reddito

money-2387090_1920

L’Amministrazione comunale di Montebello Vicentino interviene a favore delle famiglie in difficoltà economica promuovendo un intervento di aiuto per il pagamento del canone di locazione.

Il contributo a favore delle famiglie che rientreranno nei requisiti indicati dal bando sarà di 410 euro.

“Abbiamo programmato un finanziamento complessivo di 9.020 euro – spiega il vicesindaco e assessore al bilancio Anna Cracco – coperti in parte dal versamento del 5 per mille dell’anno 2014 e in parte da un fondo straordinario per le famiglie stanziato con il bilancio comunale”.

“Il bando – sottolinea l’assessore al sociale Roberta Sinico – intende aiutare quelle famiglie che potrebbero trovarsi in maggiori difficoltà. La precedenza sarà infatti data alle famiglie con invalidi o composte da anziani soli ultrasettantenni”.

“È un aiuto che diamo a quelle famiglie che a causa del mancato pagamento dell’affitto potrebbero rischiare lo sfratto – aggiunge il sindaco Dino Magnabosco -, incidendo quindi sul fenomeno dell’emergenza abitativa”.

Questi i requisiti:

 residenza nel Comune di Montebello Vicentino;

 cittadinanza italiana o dell’Unione Europea o cittadini non comunitari in possesso del permesso di soggiorno di lungo periodo CE;

 avere un indicatore ISEE valido e non superiore ad € 7.500,00;

possesso di un contratto di locazione regolarmente registrato ed intestato ad uno o più componenti del nucleo familiare, riferito all’anno 2017;

 non aver subito, alla data della domanda, l’avvio di un procedimento di sfratto ovvero che si possa documentare la disponibilità della sospensione dello stesso da parte del locatore;

 non essere assegnatari di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica;

 nessun componente del nucleo familiare deve essere titolare di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su alloggi o parti di essi ovunque ubicati, il cui valore catastale ai fini Irpef sia superiore a € 26.071,76 purché la quota complessiva di possesso, da parte del nucleo familiare, sia inferiore al 50%. Sono esclusi nel computo gli alloggi di proprietà che, per disposizione dell’autorità giudiziaria, sono dati in godimento al coniuge separato o nel caso in cui l’usufrutto sia assegnato al genitore superstite;

 non aver già usufruito o essere in possesso dei requisiti per fruire dei benefici del finanziamento regionale “Norme per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà”.

Le domande che rispetteranno i requisiti del bando saranno accolte in base alle seguenti priorità:

 nuclei familiari con presenza di persona con disagio psico-fisico, certificato da apposita Commissione competente AULSS;

 presenza di persona sola ultrasettantenne.

Le domande dovranno essere presentate entro l’8 novembre 2017 all’ufficio protocollo del Comune di Montebello Vicentino – Piazza Italia, 1 – 36054 Montebello Vicentino.

Il bando integrale è presente sul sito http://www.comune.montebello.vi.it – sezione Servizi e uffici – servizi alla persona e alla famiglia – famiglia. Info: ufficio Servizi Sociali – dott.ssa Basso Silvia tel: 0444/440665.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...