Medio Chiampo spa riceve il Premio Open Factory 2019

premioopenfactory

Medio Chiampo spa è stata tra le aziende protagoniste dell’evento ufficiale di presentazione di Open Factory 2019, l’importante opening di cultura industriale e manifatturiera che si svolgerà in tutta Italia domenica 24 novembre e che vedrà imprese di diversi settori aprire le porte al grande pubblico e raccontare la propria storia e il proprio lavoro.

Durante la serata di presentazione, che si è tenuta lunedì 18 novembre a Milano presso Fontana Milano 1915, Italypost e l’Economia del Corriere della Sera hanno premiato le 22 aziende che si distinguono per la capacità di essere innovative nei campi della sostenibilità, del design, dell’innovazione tecnologica e di altri fattori decisivi per lo sviluppo dell’economia e della società, tra cui anche Lima Corporate, azienda leader per l’ingegneria biomedica, Baxter azienda simbolo del made in Italy e punto di riferimento per l’arredo in pelle, Imperiale Group che cura la verniciatura a mano per le case automobilistiche più prestigiose.

In particolare a Medio Chiampo è stato assegnato il Premio Servizio alla comunità e alle imprese. A riceverlo sono stati il presidente Giuseppe Castaman, il direttore Luigi Culpo e i sindaci soci di Montebello Vicentino e Zermeghedo, Dino Magnabosco e Luca Albiero.

“È un riconoscimento di cui siamo molto orgogliosi – ha dichiarato il presidente Castaman – perché esprime l’essenza della nostra azienda, quella di essere al fianco dei cittadini e del territorio per garantire una crescita sostenibile”.

“Questo premio – affermano i sindaci Dino Magnabosco e Luca Albiero – è la dimostrazione del buon lavoro svolto in questi anni dalla società a favore dei cittadini e delle imprese del nostro territorio. Complimenti al Presidente e a tutta la sua squadra per questo ottimo risultato”.

Per la sua partecipazione a Open Factory Medio Chiampo ha scelto di organizzare un tour a tappe, un viaggio alla scoperta della nostra acqua, da come arriva l’acqua potabile nelle case ai trattamenti che l’acqua usata prima di poter essere immessa nuovamente in natura, dalle innovazioni a tutela dell’ambiente alle iniziative per garantire ai cittadini la migliore qualità dell’acqua.

Si partirà da una conceria, la Gea di Zermeghedo, una delle utenze industriali servite da Medio Chiampo, per poi trasferirsi a Selva di Montebello, presso una delle fonti di approvvigionamento idrico e successivamente all’impianto di depurazione dove sarà illustrato il ciclo di trattamento dei reflui e l’innovativo impianto di abbattimento dell’idrogeno solforato, attualmente in via di ultimazione, che è frutto di una lunga sperimentazione ed è finalizzato all’abbattimento degli odori provenienti dall’impianto.

Il programma si concluderà con la visita a un’altra utenza di Medio Chiampo, la cantina sociale Vitevis di Gambellara, dove ci sarà anche un momento di ristoro.

Comunicato stampa Medio Chiampo spa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...