Limitazioni all’uso dell’acqua potabile per motivi impropri e non strettamente necessari al consumo umano

Vista la nota pervenuta dalla società Medio Chiampo, che sottolinea il protrarsi della scarsità di precipitazioni piovose, Il Comune ha emesso un’ordinanza che limita l’uso dell’acqua potabile proveniente dall’acquedotto comunale per motivi impropri e non strettamente necessari al consumo umano.

In particolare, è vietato il prelievo e il consumo dell’acqua del pubblico acquedotto per:

• l’irrigazione e l’annaffiatura del verde privato (orti e giardini) e pubblico (impianti sportivi
compresi). L’irrigazione sarà permessa tra le ore 23:00 e le ore 6:00 (si raccomanda il
rigoroso rispetto degli orari)
;

• il lavaggio di aree, cortili e piazzali;

• il lavaggio di autoveicoli e di altri veicoli a motore con sistemi domestici, al di fuori degli
impianti autorizzati e di coloro che impieghino l’acqua come elemento indispensabile per la
proipria attività;

• il riempimento di piscine, di qualsiasi dimensione, e delle fontane ornamentali (il
funzionamento delle fontane pubbliche o private è consentito solo se dotate di
apparecchiature per il ricircolo dell’acqua, e il funzionamento delle fontanelle è consentito
solo se dotate di rubinetto d’arresto);

• tutti gli usi diversi da quello igienico, alimentare.

L’ordinanza verrà revocata non appena la situazione lo consentirà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...