Il Comune entra nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente: semplificata la vita dei cittadini che richiedono certificati anagrafici

Schermata 2018-10-05 alle 15.15.03

Il Comune di Montebello Vicentino, tra i primi in provincia di Vicenza, a conclusione di un processo preparatorio di circa 8 mesi ha raggiunto un importante risultato nel percorso dell’innovazione digitale, ossia l’ingresso nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR).

Si tratta di un progetto nazionale di integrazione di tutti i sistemi informatici delle anagrafi comunali in un’unica banca dati, nella quale dovranno appunto confluire progressivamente tutte le anagrafi degli oltre 8.000 Comuni italiani: una riforma digitale che semplificherà le procedure di aggiornamento dei dati dei cittadini e le comunicazioni con gli altri enti della Pubblica Amministrazione, ma anche la vita stessa dei singoli cittadini.

Il cittadino, infatti, non dovrà più preoccuparsi di comunicare di volta in volta ad ogni ufficio della Pubblica Amministrazione i propri dati anagrafici, poiché INPS, Motorizzazioine Civile, Anagrafe tributaria, Azienda sanitaria, eccetera attingeranno direttamente alla banca dati dell’ANPR.

Anche il cambio di residenza sarà più semplice e le comunicazioni a tutti gli enti collegati saranno immediate. Da oggi il cittadino di Montebello Vicentino potrà dunque richiedere in ogni momento la stampa dei certificati anagrafici anche presso lo sportello degli altri Comuni che hanno fatto il loro ingresso in ANPR: oltre a Montebello, al momento in provincia di Vicenza sono operativi solamente Arzignano, Cornedo Vicentino, Thiene, Santorso, Rosà, Monteviale, Posina, Torrebelvicino, Montecchio Precalcino e Valli del Pasubuio.

Allo stesso modo, l’ufficio anagrafe di Montebello potrà rilasciare i certificati anagrafici relativi a qualsiasi famiglia che si trovi in paese, anche se residente in altro Comune italiano, purché esso abbia fatto il suo ingresso in ANPR.

Un altro aspetto sicuramente positivo, derivante dal passaggio all’ANPR entro l’anno 2018, è che il Comune ha potuto accedere al bando pubblicato dalla Funzione Pubblica per l’erogazione di contribuiti ai Comuni, utilizzando le risorse dei fondi europei.

“Esprimo grande soddisfazione per il traguardo raggiunto dal nostro ufficio anagrafe – afferma il sindaco Dino Magnabosco -, un risultato reso possibile grazie all’impegno di dipendenti che lavorano con passione e responsabilità. Vedere il nostro Comune nel piccolo gruppo degli enti che per primi sono subentrati in ANPR nella provincia di Vicenza è veramente motivo di orgoglio”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...